Salta al contenuto

 

Per scaricare Modello di Organizzazione, gestione e controllo ex D. Lgs 231/01 cliccate sul link sottostante:

Modello 231

Al pari della Capogruppo ADR S.p.A., oltre ad aver fatto propri il Codice Etico e la Policy Anticorruzione del Gruppo Atlantia, ADR Assistance, per disciplinare il corretto svolgimento delle attività, ha altresì adottato un proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (Modello) aderente ai requirement del D. Lgs. 231/2001 e sviluppato sulle rispettive soggettività giuridiche e specificità operative.

Il Modello, costantemente aggiornato alla luce delle modifiche normative intervenute, è stato da ultimo rivisto nel corso del 2019 prendendo in considerazione le evoluzioni delle best practice di riferimento e le novità giurisprudenziali in materia di responsabilità degli enti.


Il Modello descrive i principi ispiratori e le modalità operative seguite per la sua predisposizione ed aggiornamento, disciplina requisiti, funzioni e poteri dell’Organismo di Vigilanza, nonché le caratteristiche del sistema di segnalazioni e flussi informativi, del sistema sanzionatorio e le modalità di diffusione del Modello stesso all’interno di ADR Assistance e verso terzi.


All’interno del documento, viene descritto l’insieme dei principi di controllo e di comportamento ritenuti idonei a disciplinare i processi per i quali è stato rilevato un potenziale rischio di commissione dei reati e degli illeciti amministrativi rilevanti ai sensi del D. Lgs. 231/2001.
Il Modello organizzativo è stato diffuso al personale della Società, ed è portato a conoscenza di tutti i soggetti terzi che intraprendono rapporti di affari con ADR Assistance.
 


Organismo di vigilanza
 

L’Organismo di Vigilanza (OdV) è l’organo cui è affidato, ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. 231/2001, il compito di “vigilare sul funzionamento, sull’osservanza, sull’efficacia del Modello e di curarne l'aggiornamento”.        
Devono essere segnalate all’Organismo di Vigilanza le circostanze rilevanti per il rispetto e il funzionamento del Modello stesso nonché eventuali condotte illecite o violazioni del Modello, garantendo che le segnalazioni risultino circostanziate e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti.
Ogni segnalazione pervenuta è gestita dall’Organismo di Vigilanza, in conformità alle previsioni dell’art. 6 del D. Lgs. 231/2001, garantendo la riservatezza dell’identità del segnalante e la sua tutela da qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione o pregiudizio collegati, direttamente o indirettamente, alla segnalazione.
La Società mette a disposizione canali alternativi (piattaforma WEB, casella di posta elettronica e indirizzo postale) per la trasmissione delle segnalazioni.
In particolare le segnalazioni possono essere effettuate:
• tramite piattaforma informatica “Whistleblowing”, accessibile dal sito internet www.adr.it e tramite la rete intranet aziendale;
• via e-mail, al seguente indirizzo di posta elettronica: organismodivigilanza@adrassistance.it
• via posta all’attenzione di: Organismo di Vigilanza ADR Assistance- Via Pier Paolo Racchetti 1, 00054 Fiumicino - Roma.