Salta al contenuto
Come richiedere l'assistenza
 

Per identificare il tipo di assistenza da richiedere, si utilizza una classificazione internazionale. Nel link di seguito ne potrai trovare una sintetica illustrazione.


 

Se ti dimentichi di prenotare, faremo comunque del nostro meglio per assisterti nel minor tempo possibile, ma probabilmente dovrai attendere un po’ di più e potresti non essere accolto a bordo dalla compagnia aerea per esaurimento dei posti disponibili.

Se intendi viaggiare con il tuo mezzo di mobilità personale (sedia a rotelle, scooter elettrico etc.), ricorda di informare la tua compagnia aerea che, come per i tuoi bagagli, è responsabile di prenderne cura e di definirne le modalità di utilizzo fino al gate di partenza e dal gate di arrivo, nonché di imbarco / sbarco da stiva.

In genere sono consentiti 2 ausili al seguito, quindi se hai deambulatori, sedia a rotelle o altro, potrai stivarlo.

Di seguito, i link alle sezioni dedicate al trasporto delle sedie a rotelle e ausili in generale delle principali compagnie aeree.

Link alle compagnie aeree

Qui, puoi trovare delle linee guida generali sulla gestione delle batterie del tuo dispositivo. 

 

INFORMAZIONI SULLA SEDIA A ROTELLE PERSONALE 

Batterie a gel a tenuta stagna e batterie a secco

Le batterie devono essere saldamente fissate alla sedia a rotelle e i poli devono essere protetti da cortocircuito, ad esempio all’interno di un apposito alloggiamento. Per i dispositivi pieghevoli, se le batterie sono estraibili allora queste devono essere rimosse, devono esserne isolati i poli (ad es. coprendo con nastro isolante) e collocate in una custodia o in un contenitore di protezione, che ne garantisce la sicurezza nella stiva dell’aeromobile.

 

Batterie agli ioni di litio

Le batterie devono essere saldamente fissate alla sedia a rotelle e i poli devono essere protetti da cortocircuito, ad esempio all’interno di un apposito alloggiamento. Per i dispositivi pieghevoli, se le batterie sono estraibili allora queste devono essere rimosse, devono esserne isolati i poli (ad es. coprendo con nastro isolante) e riposte singolarmente in custodia protettiva e trasportate come bagaglio a mano. Per conoscere i limiti di capacità della batteria consentiti, consulta il sito della tua compagnia aerea.

 

Batterie a liquido

Le batterie devono essere saldamente fissate alla sedia a rotelle e staccate dal dispositivo. I poli della batteria devono essere protetti dal cortocircuito, ad esempio all’interno di un apposito alloggiamento. Per ragioni di sicurezza la compagnia aerea potrebbe essere costretta a rimuovere le batterie a liquido, porta con te le istruzioni del produttore per facilitare le operazioni di rimozione

Nel preparare il bagaglio da portare con te, considera che in aerostazione possiamo accompagnarti con un solo bagaglio a mano del peso e dimensioni previsti dalla compagnia aerea e comunque non superiore a 12 kg per ragioni di sicurezza degli operatori. I bagagli in eccesso o di peso superiore dovranno essere consegnati al check in.

In arrivo ti assistiamo gratuitamente anche nel recuperare l’eventuale bagaglio da stiva. Nell’accompagnamento a destinazione fuori dal terminal oltre la Hall Arrivi qualora dovesse essere necessario metterti a disposizione un secondo operatore per il trasporto del bagaglio, attenderai qualche minuto in più presso la postazione presidiata dal ns personale.

I cani guida sono i benvenuti in aeroporto e a bordo del tuo volo. Ricordati di informare tempestivamente la compagnia aerea, e portare con te tutta la documentazione che attesta lo status.

Presso l’aeroporto di Fiumicino sono inoltre operativi servizi dedicati alle cosiddette Disabilità invisibili (Hidden disabilities):

  • Il Progetto Autismo promosso dall’ENAC per facilitare l’esperienza di viaggio di persone con disturbi dello spettro dell’autismo (consulta la brochure)
  • Il servizio per passeggeri in terapia oncologica in cura presso  i principali ospedali di Roma (Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli, IFO Regina Elena e San Gallicano, Policlinico universitario Campus Bio-Medico, Ospedale Sant’Andrea e l’Ospedale S.Eugenio che necessitano di trattamenti medici in partenza o in arrivo presso l’aeroporto di Fiumicino con il Pronto Soccorso di AdR

 

COME RICHIEDERE IL SERVIZIO

Chiedi al reparto ospedaliero in cui sei in cura di contattare il Pronto Soccorso di AdR al numero 0665954441 per rappresentare l’esigenza dell’eventuale trattamento medico associato al servizio di assistenza a ridotta mobilità in aeroporto, indicando:

  • Il tuo nome cognome
  • Il giorno e numero del volo con cui arrivi o parti dall’aeroporto di Fiumicino
  • Il tipo di assistenza PRM prenotata con il vettore
  • la email di contatto del reparto

Avremo modo di confermare alla mail indicata il luogo ed orario dell’appuntamento in aeroporto per l’avvio dell’assistenza PRM e del trattamento medico richiesto.